Tu sei qui

Grooming Days

I Grooming days sono pomeriggi speciali organizzati dallo staff della Fondazione Il Rifugio degli Asinelli ONLUS per mostrare ai partecipanti come prendersi cura degli asinelli con brusche e striglie e per permettere un contatto ravvicinato con i nostri meravigliosi ospiti.

Anche se nascono per i più piccoli, riscuotono il successo di persone di ogni età: se amate gli asinelli non potete perdervi questa opportunità!

L'ingresso è libero e senza prenotazione; i cani (al guinzaglio per garantire la sicurezza di tutti) sono i benvenuti.

La puledra figlia di Carmela

Italian Donkey Weekend

I sostenitori del Donkey Sanctuary lo conoscono (e sognano!) già da anni: la Donkey Week è un appuntamento di culto per l’ente inglese e permette a tutti gli appassionati di vivere un’esperienza unica e provare un’immersione totale nella vita dei rifugi e degli asini che ospita. Ora abbiamo il piacere di annunciarvi una grande novità: quest’anno, per la prima volta, anche il nostro Rifugio ospiterà un evento simile, un Donkey Weekend che si svolgerà dal 2 al 4 agosto nella nostra sede di Sala Biellese.

Italian Donkey Weekend

Ciao Dipsy

Con grande tristezza vi annunciamo che lunedì la nostra Dipsy, l’asinella dalla schiena deformata che molti identificavano con lo stesso Rifugio, è stata sottoposta a eutanasia per gravissimi problemi di salute, frutto dell’età, ma, soprattutto, delle sue esperienze passate, che rendevano impossibile permetterle di condurre una vita dignitosa.
Aveva 26 anni.

Ciao Dipsy

Una storia d'amore per San Valentino

Per festeggiare San Valentino, vi vogliamo raccontare una favola d'amore... I protagonisti si chiamano Sogno, Baby, Magilla e Cesare: questa è la loro storia.

... C’era una volta un grande cavallo bianco; sembrava uscito dalle favole e per questo avevano scelto per lui il nome Sogno.

Sogno era nato in Argentina; un giorno di più di vent’anni fa fu catturato e imbarcato su una nave per l’Italia insieme a tanti altri cavalli, destinati al mercato della carne o ai maneggi, che ai tempi spuntavano come funghi.

Il cavallo Sogno e l'asinella Baby

Titus sano e salvo al Rifugio dopo anni di sofferenze

Titus arrivò dalla Francia nell'ottobre del 2011; per raccontarvi la sua storia lasciamo la parola ai suoi salvatori!

Titus era tenuto in condizioni che si possono solo definire spaventose in un piccolo paese francese. A quanto pare il suo precedente proprietario si era stufato del fatto che Titus finisse impigliato nel filo elettrico che circondava il pascolo, così decise di “risolvere il problema” rinchiudendolo in una minuscola stalla di appena 5 metri quadrati.

Titus nella neve alta

Salvati dalla fame grazie al Corpo Forestale Dello Stato e IRDA

Il 29 gennaio Il Rifugio degli Asinelli ha accolto 2 asini sequestrati dal Corpo Forestale dello Stato della Valle.

Poldo e Silvia erano in pessime condizioni e ricoperti di pidocchi. I loro zoccoli, non pareggiati da lungo tempo, erano estremamente lunghi,causando loro molto dolore. Silvia aveva molte difficoltà anche solo a camminare.

Pagine

Abbonamento a Il Rifugio degli Asinelli RSS