Tu sei qui

Come ordinare i calendari 2018

Sono arrivati! Da qualche giorno potete trovare i calendari 2018 del Rifugio degli Asinelli, nei formati da muro e da tavolo, nella nostra sede a Sala Biellese e sul nostro negozio online: in pochi, semplici passi potrete ordinarli e riceverli a casa o, se preferite, ritirarli in un punto convenzionato Fermopoint.

Il calendario 2018 del Rifugio (versione da muro)

Una nuova vita per Paolo e Zoe

Macchine e tir incombevano giganti e veloci, mentre sfrecciavano a pochi metri da lui. Fino a pochi giorni prima, Paolo non aveva mai visto niente del genere: nato in qualche imprecisato Paese dell'Europa orientale, quell'asinello si era ritrovato dopo un lungo viaggio ai bordi di una trafficata tangenziale trevisana.

Zoe si appoggia a Paolo poco prima di lasciare il Rifugio e raggiungere gli affidatari

Ciao Cristina

Cristina non c'è più, questo il finale che non avremmo mai voluto raccontarvi. Lunedì scorso, mentre il veterinario la addormentava, l'abbiamo accompagnata in un sonno privo del dolore che, nelle ultime settimane, non le aveva dato tregua per un solo attimo. Aveva 20 anni.

Cristina sdraiata

Acquista un gadget, aiuta un asino: l'e-shop è online!

Ce l'avete chiesto in tanti, negli anni, e adesso, dopo mesi di gestazione, è arrivato: da qualche giorno l'e-shop del Rifugio degli Asinelli è ufficialmente online e pronto a ricevere ordini!

Sul sito dell'e-shop (è possibile accedervi anche dal menù Aiutaci) potrete trovare e ordinare oltre un centinaio di gadget asinini, suddivisi per categorie (statuette, idee regalo, cancelleria, libri, articoli per la cucina, vestiti e accessori, borse).

La schermata dell'e-shop del Rifugio degli Asinelli

Calendari: ci siamo quasi!

Il processo di stampa è terminato, l'asciugatura è in atto e gli amici della Print Snc di Carasco (GE), da anni al nostro fianco nella realizzazione, ci fanno sapere che lunedì inizierà il confezionamento dei calendari 2018 del Rifugio.

La copertina del calendario 2018 fresca di stampa

Una breve vacanza per AnffAsino

Agosto, tempo di vacanze per tanti... e anche per il progetto AnffasAsino è arrivato il momento della sosta estiva: mercoledì scorso il gruppo di ragazze e ragazzi di Anffas (sette utenti portatori di disabilità psichica medio-grave) ha dato l'arrivederci a settembre agli asinelli "terapeuti".

Un'interruzione che permetterà ad asini e umani di ricaricarsi e di riprendere, a settembre, con ancora più energia.

Momenti di gioia durante il progetto AnffAsino

Una famiglia da aiutare

Si chiamano Peppino, Rita e Scheggia; sono un asinello, una pony e il loro figlio muletto. E, oltre a essere meravigliosi, sono gli ultimi arrivati al Rifugio.

I tre sono stati sequestrati a Remedello, in provincia di Brescia, in seguito a maltrattamento. Rimarranno da noi, a Sala Biellese, per qualche mese: il tempo di rimettersi in sesto e, per i maschi, di essere castrati e terminare il decorso post-operatorio.

Rita, Scheggia e Peppino: salvati da maltrattamento, sono ospiti temporanei del Rifugio

Auguri Mimì! Un anno di gioia

Un anno fa, più o meno a quest'ora, Mimì metteva alla prova le sue zampette, lunghe e nuove di pacca, e si lanciava nei primi passi della sua vita: era nata poco prima, ma già andava in giro con curiosità e gioia, seguita dagli sguardi attenti di mamma Giorgina e zia Paola.

Mimì con mamma Giorgina

Comunicato stampa - Orrore e incredulità per l'asino vivo buttato alle tigri in uno zoo cinese

The Donkey Sanctuary ha reagito con orrore e incredulità a quello che è accaduto di recente nel parco-safari di Yangcheng, nella provincia cinese di Jiangzu, dove un asino vivo è stato buttato come cibo alle tigri. La sequenza è stata filmata e diffusa su YouTube (ATTENZIONE: IMMAGINI FORTI).

L'asino è stato spinto nel fossato delle tigri

Pagine

Abbonamento a Il Rifugio degli Asinelli RSS