Tu sei qui

Il Rifugio e l'energia rinnovabile

A meno di un anno dalla messa in funzione del primo impianto fotovoltaico, la scorsa settimana abbiamo inaugurato anche il secondo, sempre posizionato sul tetto della stalla della zona Isolamento. Insieme, i pannelli dovrebbero coprire il nostro fabbisogno, per un risparmio economico ed energetico.

Il secondo impianto fotovoltaico è in funzione al Rifugio

Aperti tutto agosto

Il Rifugio non chiude, neanche ad agosto: saremo aperti tutti i giorni dalle 10 alle 18.30, passate a salutarci! E a Ferragosto il volontario Nicolò vi farà conoscere meglio i nostri ospiti attraverso le visite guidate.

Per venire a trovare gli asinelli non serve prenotare (ma se volete maggiori informazioni su come raggiungere Sala Biellese e organizzare la vostra visita, leggete qui).

Asinelli al prato

Calendari 2019: in stampa!

La nostra infiltrata speciale alla tipografia Print snc di Carasco (Ge) ci ha mandato una foto esclusiva e segretissima: le macchine sono a pieno regime per stampare i calendari 2019 del Rifugio degli Asinelli!

Anche quest'anno saranno due i formati disponibili, da muro (nella foto qui sotto vedete un'anteprima: giugno, con Alin e Coconut) e da tavolo. Nelle prossime settimane vi daremo tutti i dettagli sui calendari e su come potrete ordinarli.

Calendario: work in progress

I migliori compagni di yoga

Qui al Rifugio degli Asinelli, lo yoga si fa in ottima compagnia: è Ih-oh... ga!

Il 15 settembre, dopo la pausa estiva, riprenderanno le sessioni mensili (seguite il sito e la pagina Facebook del Rifugio per restare aggiornati). Intanto, godetevi questo video: ospiti speciali, gli asinelli "terapeuti" Oscar e Amilcare.

Ringraziamo di cuore l'istruttore Roberto Castellucci, tutti i partecipanti, e, come sempre, gli asinelli, padroni di casa e beneficiari del ricavato dell'iniziativa.

Ih-oh... ga con Amilcare e Oscar

Ciao Madalina

Addio a una nonna-asina, una degli ospiti storici del Rifugio: Madalina se n'è andata il 12 luglio, a causa di una grave colica gassosa che l'aveva colpita il giorno prima. Nonostante un piccolo miglioramento nella notte ci avesse fatto sperare nella ripresa di quella vecchia guerriera, le terapie sono state inutili: troppo seria la colica, troppi, forse, anche i 30 anni di Madalina per permetterle di superare l'attacco.

Madalina nella stalla

Domenica Bestiale 2018: il giorno dopo

Non restano i dolci e i panini degli Chefs Vegabbondi, così buoni che sono spariti tutti. Non restano i rifiuti: la raccolta differenziata e l'educazione dei visitatori hanno permesso di mantenere il Rifugio pulito, nonostante, a fine giornata, siano state un migliaio le persone passate a trovare gli asinelli. Non restano i banchetti pieni di foto e colori, dove volontari appassionati hanno raccontato le storie degli "animali non convenzionali" di cui si prendono ogni giorno cura (le storie, quelle sì, sono destinate a restare: non nelle orecchie, ma nei cuori di chi le ha ascoltate).

Un momento della visita guidata

Ragliando sotto le stelle

"Due cose riempiono l'animo: il cielo stellato sopra di me, gli asinelli intorno a me"... sì, avete ragione: Kant non citava i nostri amati asini nella sua celeberrima frase, ma anche lui si sarebbe emozionato in una serata come "Ragliando sotto le stelle".

Ragliando sotto le stelle

Giornata mondiale del bacio con gli asinelli

Oggi, 6 luglio 2018, è la Giornata Mondiale del Bacio: abbiamo scelto di celebrarla a modo nostro, con una carrellata di "baci" scambiati dai nostri ospiti in questi anni.

Un piccolo modo per diffondere, in mezzo a tante brutte notizie, un minuto di tenerezza e per ricordare che, al di là delle date, l'amore è così importante che va onorato ogni giorno, curando e facendo sentire amati i nostri cari... proprio come facciamo noi, 365 giorni all'anno, con i 135 asini e muli ospiti del Rifugio.

Agostino e Mario

Pagine

Abbonamento a Il Rifugio degli Asinelli RSS